184 – Milano design week. Luigi Ghirri. Interno italiano.

Appartamento Lago - Via Brera 30 - Milano Design WeekSi snoda intorno a una vecchia corte, al secondo piano di un bel palazzo antico in via Brera 30, l’Appartamento Lago, appuntamento fisso per me nella settimana del Fuori Salone, quando Milano si riempie di turisti, hipster, artisti, designer, architetti, esperti, eccentrici… E da affascinante diventa bella.
Comincio qui. Da questa casa intorno a cui si gira – pianerottolo, porta a destra, ingresso, living room, cucina, salotto, corridoio, bagno, bagno, corridoio, ingresso; pianerottolo, porta a sinistra, ingresso, sala da pranzo, corridoio, camere da letto, corridoio, sala da pranzo, ingresso, pianerottolo – che più che mostrare i mobili Lago, li fa vivere, li rendi veri e apre le porte all’immaginazione, ribaltando le prospettive. Come a dire: ecco, se avessi un tavolo così, è qui che vivrei. In una vecchia ed enorme casa al secondo piano di via Brera 30, affacciata sui grattacieli nuovi di Gae Aulenti da una parte e sui vicoli stretti di Brera dall’altra.
Il concept in sé è geniale e unico: case vere al posto di show room. Stanze arredate e vissute al posto di vetrine. E la possibilità di essere attivamente coinvolti nel progetto, diventando parte di una rete.
C’è da costruirci sopra ben più di un castello.
Continua a leggere