209 – Le 10 migliori pizzerie di Milano

Le 10 migliori pizzerie di MilanoCi sono. Ci sono qui. In questo spazio che odio e amo. In questo blog che a volte vorrei cancellare definitivamente e a volte provare a lanciare seriamente.
E ci sono con questo post. Che si iscrive nel filone dei “Top 10” e rappresenta il mio personale contributo alla scena culinaria milanese.
Dopo gli hamburger e la cucina giapponese, infatti, sono mesi che provo a stilare una classifica delle migliori pizzerie cittadine. Farlo non è stato semplice perché le pizzerie in città sono tantissime e ne aprono di continuo di nuove.
Inoltre, in fatto di pizza, non tutti i gusti sono uguali. A me piace la pizza napoletana, alta ai bordi e bassa al centro, che si piega a portafoglio facendo colare olio copioso sul piatto. Generalmente ordino Margherita o Bufala. Per me, infatti, pizza significa pasta, pomodoro e mozzarella e questi sono gli ingredienti principe che rientrano nei miei criteri di valutazione.
Diffido delle pizzerie che hanno 6 pagine di menu e 100 tipi di pizza diversa. Per me è fondamentale che le classiche siano presenti e siano buone.
Sebbene la location, in generale, sia importante, in fatto di pizzerie per me conta solo il prodotto finale. In questa classifica, quindi, ci sono anche ristoranti dall’aspetto squallido, sicuramente non passati sotto le mani di un interior designer di grido ma capaci di servire una pizza da bava alla bocca.

LA TAVERNA GOURMET
Via Andrea Maffei 12 
www.latavernagourmet.it
Questa è stata in assoluto la pizza più buona che io abbia mai mangiato in vita mia. Peccato che in nessun modo è pensabile (e giustificabile) spendere 100 e passa euro per tre pizze, una birra, un bicchiere di vino e due dolci. Quindi, sebbene l’esperienza gastronomica sia stata tra le migliori fatte, il costo è stato talmente alto che io sconsiglio a chiunque di avvicinarsi a questo ristorante.
Detto questo, le pizze, tutte preparate con impasto a base di lievito madre e ingredienti di primissima qualità, sono eccezionali. Tra quelle che abbiamo provato, la pizza al nero di seppia con gamberi rossi di Mazzara del Vallo è semplicemente sublime.
Il menu è vario senza strafare, buona la scelta di birre e vini, deliziosi i dolci tutti rigorosamente firmati Knam e accogliente il locale, sobrio e caldo al contempo, elegante senza essere formale.
Sarebbe LA pizzeria di Milano. Se solo i prezzi fossero più abbordabili
Taverna Gourmet - Via Maffei 12, Milano

LIEVITA’
Via Ravizza 11
www.pizzeria-lievita.com
Di Lievità ho già parlato qui e non mi dilungherò ulteriormente. Per me questa è in assoluto la pizzeria di Milano, con un rapporto qualità prezzo accettabile e tra le pizze più buone che io abbia mai mangiato: freschissimi e genuini gli ingredienti, originali gli accostamenti, deliziose le birre artigianali proposte, veloce il servizio. Il locale di via Ravizza è piccolo e forse un po’ troppo caotico.
Ma dai tempi di quel primo post (luglio 2015), Lievità ha raddoppiato e ora la trovate anche in via Sottocorno 17.
Da provare assolutamente.
Lievità - Via Ravizza 11, Milano

GINO SORBILLO LIEVITO MADRE 
Largo Corsia dei Servi 11
www.sorbillo.it

Sorbillo a Napoli è un’istituzione dal 1935. A Milano lo è diventato immediatamente non appena è sbarcato con le sue pizze napoletane giganti preparate con lievito madre e incredibilmente digeribili, cotte in forno a legna, condite con ingredienti buoni e gustosi.
Anche in questo caso, pizza squisita senza la pretesa di diventare gourmet.
E anche in questo caso, la location è un di cui della qualità. Il locale, infatti, è enorme, sempre affollato, disposto su due piani, arredato secondo il “non” stile di una volta, eccessivamente illuminato, eccessivamente pieno.
Ma non è importante. Le pizze sono veramente buone, assolutamente da provare per chi vuole sentirsi un pochino a Napoli. Code interminabili fuori. Non accettano prenotazioni.
Gino Sorbillo è anche in via Montevideo , angolo via Savona, con la pizzeria Olio a crudo.

BERBERE’
Via Sebenico 21
www.berberepizza.it
Situato dove prima c’era l’ex Circolo Sassetti, Berberè è diventato in pochissimo tempo la pizzeria di riferimento di Isola. La pizza, disponibile con farine diverse e sottoposta a 24 ore di lievitazione con pasta madre viva, è deliziosa al punto che non ci si accorge nemmeno che è stata cotta in forno elettrico e non a legna
La scelta è limitata così come ristretto è il menu (qualche antipasto, una decina di pizze tra rosse e pizze bianche, i dolci). Gli ingredienti, però, sono di ottima qualità, sapientemente distribuiti su tutta la pizza per un gusto pieno e perfettamente equilibrato.
Il locale ha un’atmosfera retrò. L’arredamento è semplice nella sua ricercatezza. Il personale è gentile e disponibile (per lo meno con noi).
Il locale è attrezzato per accogliere i bambini e la prenotazione, soprattutto nel weekend, obbligatoria.
I prezzi sono nella media della zona. Si va dai 15 ai 20€ a testa.
Berberé - Via Sebenico 21, Milano

CIRIPIZZA
Via Canonica 74
Ciripizza è piccolo, squallido, senza alcun tipo di attrattiva reale per l’avventore al punto che per anni, pur essendo incredibilmente vicino a casa mia, non ci ho messo piede.
Errore. Perché la pizza qui è veramente buona, preparata con cura, saporita ed equilibrata, croccante ai bordi e sottile al centro come piace a me. Senza fronzoli e senza la pretesa di essere “gourmet”. Una pizza buona e dai prezzi onesti. In un ambiente che ricorda le pizzerie del passato, quando si sceglieva il cibo per la qualità e non per la location.
Ciripizza - Via Canonica 74, Milano

DRY
Via Solferino 33
www.drymilano.it

Dry è noto, soprattutto, per i suoi cocktail e i suoi aperitivi di tendenza. Io, però, lo preferisco di gran lunga come pizzeria, sebbene la pizza sia minuscola (ci sta tutta in un piatto piano da secondo) e la scelta limitata. Di contro le pizze sono deliziose, croccanti e morbide allo stesso tempo, condite con ingredienti freschissimi e genuini, proposte anche in accostamenti originali. L’ambiente è sicuramente di tendenza: arredamento industriale, luci diffuse, mattoni a vista e tantissimi piccoli dettagli dentro ai quali perdersi.
La cucina è aperta fino a tardi. Il ristorante è ottimo per un pre-cinema all’Anteo.

I 12 GATTI
Galleria Vittorio Emanuele, angolo Piazza della Scala
www.duomo21.it
Fino a quando i 12 Gatti non sono saliti sui tetti della Galleria, l’unica pizzeria degna di questo nome in centro era Lievito Madre. Una scelta decisamente limitata considerato che da Sorbillo le code sono senza fine e non si accettano prenotazioni.
Ora, invece, per mangiare una buona pizza quando ci si trova in Duomo, basta prenotare un tavolo quassù, entrare in questo ambiente elegante eppure caldo e accogliente e godersi la vista di Galleria Vittorio Emanuele dall’alto, gustandosi una delle pizze senz’altro più buone della città, cotta a legno, leggera e digeribile, preparata con ingredienti freschissimi e genuini, equilibrata nel sapore. A me questo posto piace molto. E’ intimo e appartato, rilassante e familiare.
I prezzi sono piuttosto alti. Si pagano location e qualità. Ne vale la pena, però.
I 12 Gatti - Galleria Vittorio Emanuele, Milano

FRIJENNO MAGNANNO
Via Benedetto Marcello 93
www.frijennomagnanno.it
Un locale caotico, su due piani, dove i tavoli sono così vicini tra loro da rendere impossibile la tranquillità del pasto.
Insomma, nulla di che se non fosse che qui le pizze sono deliziose, sottili al centro e spesse ai bordi, super farcite con ottimi ingredienti che sanno di Sud Italia e sapori autentici, praticamente perfette. Se venite qui, veniteci per la pizza (anche se non sono male nemmeno gli altri piatti presenti in menu), lasciando perdere concetti quali “atmosfera”, “locale di tendenza”, “piacere di stare a tavola”.
Prenotazione decisamente consigliata. Soprattutto nel weekend.

PIZZERIA NATURALE
Via De Castilla 24
www.pizzeria-naturale.it
Torniamo in Isola, nella zona meravigliosa a ridosso di piazza Gae Aulenti e del Bosco Verticale. Prima di scoprire Berberè per me questa era la pizzeria di riferimento in zona. Ne ho già parlato qui. Non mi dilungo, quindi. Solo due parole per dire che in questo ristorante-pizzeria si sta bene, si mangia bene, ci si rilassa. L’ambiente è caldo, la qualità elevata, le pizze squisite e molto digeribili, preparate con lieviti naturali e farine biologiche provenienti da piccole produzioni.
Un mix perfetto per una serata tranquilla. Rilassante.
Pizzeria Naturale in Ripa di Porta Ticinese 79 e in Via De Amicis 24.
Pizzeria Naturale - Via de Castilla 24

PICCOLA ISCHIA
Via Cenisio 
www.piccolaischia.it
Di Piccola Ischia non parla più nessuno. Non rientra nelle classifiche delle pizzerie più buone di Milano. Non ritorna insistente nelle sponsorizzazioni di Facebook.
Eppure per me questa è stata la prima pizza napoletana mangiata a Milano e sicuramente quella che mi ha introdotto alla pizza che si piega a portafogli, croccante ai bordi e sottile al centro, preparata con ingredienti gustosi, con la mozzarella che non si confonde con il pomodoro ma domina bianca e imponente sulla pasta.
Qui non torno da parecchio tempo. Non so, quindi, se sia cambiata la gestione o la qualità sia peggiorata.
Se tutto è rimasto com’era, però, per me questa minuscola pizzeria pacchiana e kitch, piena di immagini di Napoli e souvenir partenopei va assolutamente inserita tra le migliori di Milano.
Piccola Ischia ha altri tre ristoranti oltre questo: Via Morgagni, Viale Umbria, Viale Abruzzi.

Da questa lista manca Marghe in via Cadore che mi dicono tutti essere una tra le migliori a Milano e che non ho ancora avuto modo di provare, e due pizzerie che, secondo me, se proprio non da podio, meritano senz’altro almeno una menzione: Il Tegamino di via Boiardo 4 e Il Doge di Amalfi in via Sangallo 41.

NOTA DOPO LA PUBBLICAZIONE:
Dopo aver pubblicato il post, mi sono state segnalate altre tre pizzerie da provare assolutamente.
Oltre alla già citata Marghe (che pare abbia un secondo ristorante anche in via Plinio 6), mi hanno suggerito Starita, in via Gherardini 1, da Michele I Condurro in via Orti 31 e Briscola, presente a Milano con due locali, uno in via Fogazzaro (che ho provato senza serbarne un particolare ricordo) e uno di recente apertura in via Piero della Francesca (che proverò quanto prima).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...