162 – Torta d’autunno (senza farina, latte, burro. E tristezza)

Torta con granella di nocciole, glutenfreeOttobre. Un mese che amo. Da sempre. Un mese che per me significa viaggi e se non viaggi reali, sicuramente viaggi mentali. Un mese che mi scricchiola dentro, come le foglie al parco quando lo attraverso con la bici.
Ottobre che dura sempre troppo poco. Che ogni volta mi dico “stavolta lo faccio entrare l’autunno a casa mia” e quando mi decido è già inverno.
Un ottobre triste quest’anno. Di cambiamenti così radicali che faccio fatica persino a metterli a fuoco, a crederci fino in fondo.
Paura ed eccitazione si alternano, causandomi sbalzi di umore tali che alla fine, ciò che rimane, è solo un senso profondo di stanchezza.
Ma penso di averlo compiuto quel salto. E sebbene al momento non riesca a vedere la fine di questo precipizio, sono anche convinta che da qualche parte ci dovrà pur essere un punto d’atterraggio. Ho il terrore di spaccarmi le gambe.
Ma sono curiosa di vedere cosa c’è alla fine del volo.
E’ in questo alternarsi di emozioni, in questa atmosfera sospesa, che si insinua la mia voglia d’autunno. Che in mezzo a questo marasma, è una certezza assoluta. Mi scalda e mi dà conforto.
Serate seduta nella luce avvolgente di casa. Albe anticipate in solitudine e coperta di lana. Libri. Tanti. Letture. Ancora di più. E’ la testa che ha bisogno di andare. Il corpo si raggomitola al caldo delle poche certezze rimaste al momento.

Torta con nocciole glutenfreeEd è così che, dopo mesi e mesi, mi assale la voglia di preparare un dolce. Un dolce che sappia d’autunno. Preparato senza un motivo (una cena, una festa, un invito…).
Da mangiare a colazione. Con calma. Sorseggiando tè nero indiano e leccando cucchiaini di marmellata di prugne.

La ricetta ‘ha condivisa una mia amica su Facebook.
Mi attira immediatamente. Un desiderio irresistibile di testarla. Senza alcun motivo logico.

La preparazione è semplicissima. Gli ingredienti si contano sulle dita di una mano.
E’ una torta senza farina, senza burro, senza olio, senza latte, senza lievito.
Una torta perfetta per gli intolleranti al glutine o al lattosio, i celiaci.
Una torta profumata. Soffice e morbida. Che ha lasciato un profumo di nocciola e zucchero per casa. E un sapore dolcissimo in bocca.

TORTA D’AUTUNNO DELLA FELICITA’ (SENZA FARINA, SENZA LATTE E SENZA BURRO, SENZA LIEVITO).
Ingredienti:
200 gr di nocciole ridotte in polvere
120 gr di zucchero (eventualmente sostituibile con zucchero di canna)
4 uova
3 cucchiaini di  aroma vaniglia
Un pizzico di sale
Ingredienti per farcirla (io non l’ho farcita)
Nutella (o crema al cioccolato spalambile)

Come procedere:
con un tritatutto ridurre in polvere la granella di  nocciole.
Nel frattempo, in una planetaria, sbattere i tuorli, precedentemente separati dagli albumi, con lo zucchero e 3 cucchiaini di aroma di vaniglia. Montare, quindi a neve i bianchi d’uovo e incorporarli al composto di uova e zucchero, mescolando il tutto delicatamente con un cucchiaio di legno in modo in modo che gli albumi non si sgonfino.
Aggiungere, quindi, la farina di nocciole e mescolando sempre molto delicatamente, amalgamare tutti gli ingredienti.
Versarli, quindi, in una tortiera a cerniera (le dosi sono per una base di 24 cm) precedentemente foderata con carta da forno e far cuocere il tutto per 30 minuti a 180°.
Quando la torta sarà pronta (vale la prova stuzzichino), lasciarla raffreddare, tagliarla a metà e farcirla a piacimento (Nutella, crema di nocciole, cioccolato…). Spolverarla con zucchero a velo.
Servire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...