152 – La pizza più buona di Milano

Lievità - Via Ravizza 11 MilanoLa pizza più buona di Milano si mangia in un locale minuscolo, affollato, rumoroso oltre ogni limite, con un sistema di condizionamento inadeguato. Perfetto in tutte le sue imperfezioni.
Gestita da due ragazzi di Caserta – il “pizzaiolo” ha poco più di 30 anni e si chiama Giorgio Caruso – aperta da un paio di mesi e già in vetta alle principali classifiche dei ristoranti milanesi (su Tripadvisor è al 98° posto su oltre 6000 strutture recensite), la pizzeria in questione si chiama Lievità e si trova in una via Ravizza, zona Marghera, che, inaspettatamente per me che frequento poco la zona, pullula di tavoli all’aperto, bar, ristoranti giapponesi, locali di design. Gente che va e viene. Tacchi a spillo che passeggiano sull’asfalto molle dell’ultima sera di giugno.

Ci vado senza grosse aspettative. Per segnare il passaggio tra la vecchia vita e quella nuova. Quella che non è che abbia proprio scelto di vivere, ma che non so perché vedo come un’occasione fortissima di cambiamento, mio. Mio al 100%. Profondo. Concreto.
Ci vado aspettandomi di mangiare una buona pizza. Buona come molte. Perché a Milano di pizzerie buone, buone davvero, qualcuna ce n’è. E io ho le mie preferite. A seconda del tipo di pizza che voglio mangiare. E del tipo di serata che voglio passare.
Ma la pizza di Lievità è qualcosa di diverso. Senza stravolgere la sua essenza di pizza. Qualcosa che io non avevo mai assaggiato prima.
Lievità - Via Ravizza 11 MilanoIl menu comprende gli antipasti (una scelta di 6/8 portate), bevande e alcolici (ottima la selezione di birre) e i dolci. Le pizze sono suddivise in due categorie: Margherite Gourmet e Gourmet estreme.
Tutti gli ingredienti sono selezionati con cura e presentati nelle loro caratteristiche salienti. La Margherita, così, diventa solo un pretesto per raccontare il sapore dei Pomodorini Corbarini o di Gragnano dei Monti Lattari, Gialli del Vesuvio o di Piennolo del Vesuvio, neri Kumato o dell’Agro Sarnese-Nocerino. La mozzarella è il fiordilatte di Agerola o la bufala campana DOP.
Le pizze Gourmet estreme sono il risultato perfetto dell’accostamento sapiente di ingredienti inaspettati, inaspettati in generale e decisamente fuori dal comune proposti su una pizza.
Ordino una Brontese, con farina integrale, grazie (perché da Lievità la farina per la base si sceglie ed è un ingrediente centrale della pizza stessa).
Io, che normalmente leggo le 12 pagine di proposte di pizze dei menu tradizionali e poi opto sempre per la Margherita, con mozzarella di Bufala e pomodorini freschi.
Io, la più banale delle mangiatrici di pizza, ne prendo una senza pomodoro: pesto di pistacchi di Bronte, fiordilatte di Agerola, Parmigiano Reggiano DOP 24 mesi, limone di Sorrento IGP, basilico fresco. Limone di Sorrento. Su una pizza. Accostato al pesto. E al fiordilatte.
Lievità - Via Ravizza 11

A incuriosirmi, però, ci sono anche le altre: la Baccalà, con filetti di baccalà islandese e confettura di cipolle rosse di Tropea; la Gambero Rosso (a crudo, specificano) con battuta di gamberoni rossi di Mazzara e tarassaco; la Ficardo, con fichi del Cilento e lardo al basilico genovese DOP…
Potrei assaggiarle tutte. Potrei mangiarle tutte.

La pasta è leggerissima, sottile al centro, croccante e spessa sui bordi, come da tradizione napoletana.
Il condimento è saporito, equilibrato, perfettamente bilanciato. Nessun ingrediente copre l’altro e tutti concorrono alla delizia finale.

Concludo il pasto con una cheesecake con ricotta di bufala.
Potrei ricominciare a mangiare tutto di nuovo, ancora e ancora e ancora.

La pizza di Lievità è in assoluto la più buona che io abbia mai provato. Per lo meno a Milano. E penso che non l’abbandonerò più, nonostante il locale piccolo, rumoroso, troppo affollato, con i tavoli attaccati l’uno all’altro e l’aria condizionata che non condiziona.
Chissà. La prossima volta potrei venire qui non per segnare un passaggio. Ma per festeggiare una svolta. Quanto avrei bisogno di una svolta.

Lievità
Via Ravizza 11 – MM1 DeAngeli, Wagner o Buonarroti
Tel. 02-91328251
www.pizzeria-lievita.com

4 thoughts on “152 – La pizza più buona di Milano

  1. Pingback: Pizzeria Lievità | Hal1974 – La pizza più buona di Milano

  2. Pingback: 209 – Le 10 migliori pizzerie di Milano | Alessia1974Cose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...