77 – Tra mercatini e cortili

Tra mercatini e cortili maggio a Milano non è poi così terribile. Col sole caldo a profumare la biancheria stesa e un calice di vino a riflettere la luce.
In occasione di Milano Food Week ho deciso di indossare l’abito della turista a cavallo della mia bicicletta rossa e blu, sfruttando l’evento per conoscere realtà a me non note, situazioni straniere.

E in ogni caso, adoro i cortili milanesi. Le vecchie case di ringhiera dove ho scelto di abitare, le pareti gialle degli edifici all’interno, le scale in pietra, i bidoni della spazzatura a vista, le biciclette piazzate alla bell’e meglio, le ringhiere in ferro, i ballatoi stretti e invasi di piante. Perché anche in mezzo al cemento la gente ha bisogno di natura.
Non avrei potuto vivere in un posto diverso da questo – più signorile, più raffinato, più moderno, più e basta. Che mi ricorda che questa città un tempo aveva un’anima e la gente si parlava dal balcone, proprio come in un Sud idealizzato ormai scomparso.

Così tra sabato e domenica mi sono concentrata sui mercatini e le degustazioni all’interno dei cortili. E di quella vecchia cascina del centro, con quel nome collodiano e quell’aria decadente, che dovrebbe essere l’orto biologico della città, ma che per problemi di fondi è rimasta bloccata in un limbo tra rudere senza scopo e potenziale senza futuro.

IL BORGO DEI SAPORI
Domenica 8 e domenica 15 maggio dalle 10.00 alle 15.00
Via Cirillo 16
Dietro l’Arco della Pace, dietro quella zona pedonale divenuta improvvisamente, negli ultimi 10 anni, modaiola e nottambula, c’è questa minuscola via, via Cirillo, che già dal nome la dice lunga su come poco c’entri con le più ridondanti Melzi d’Eril, Elvezia, Canova, Sempione… che la circondano. Qui, al numero 16, si trova la sede di Food Lab. associazione che opera nel campo della ristorazione e del catering con un approccio creativo decisamente lontano dalla semplice produzione di food and beverage. In occasione della Milano Food Week, Food Lab ha aperto le porte dei suoi cortili per dare vita a un mercatino del biologico e dell’artigianale dal sapore antico.
Qui, nello spazio stretto chiuso tra palazzi antichi e balconi verdi, poche bancarelle scelte esponevano prodotti alimentari di qualità: formaggi, vino, olio, salame, pane…
Tra le presenze più interessanti, Cusio Formaggi Botteghe di Pettenasco (No) che si occupa della vendita e stagionatura di formaggi tipici della zona (tome), prodotti sia con latte di mucca, sia con latte di capra o pecora (la fontina e il gorgonzola sono da leccarsi i baffi); e Coloribò di Bice Perrini che usa diversi linguaggi, dalla pittura al disegno, dal video alle ‘istallazioni, per dar vita a performance sensoriali che, coinvolgendo i 5 sensi, si trasformano sulla tavola in una vera e propria cucina cromatica, dove il gusto cammina di pari passo con la vista, con il tatto e con l’olfatto.

PAOLO SARPI 58
Sabato 7e 14 e domenica 8 e 15 maggio dalle 11.30 alle 21.00
La via cinese, la via del centro in mano a “non caucasici” (tristezze leghiste di tristissima derivazione), è uno dei posti di Milano più interessanti. Innanzitutto, per la massiccia presenza etnica che conferisce a tutta la zona una sua peculiarità difficile da ritrovare altrove e che avvicina Milano a ben più cosmopolite realtà europee o americane (e penso a Londra, penso a New York, penso a San Francisco…). In secondo luogo, perché in Paolo Sarpi si trovano alcuni dei cortili più affascinanti milanesi. Vecchi palazzi, antichi portoni, facciate scrostate, un mondo da scoprire. Cercavo casa qui prima che la mia ricerca si conludesse qualche centinaio di metri più in là, in quel Viale Pasubio e metà strada tra la Cina e il jet set che conta.
CI PENSO IO, associazione enogastronomica che si occupa di catering, organizzazione eventi e corsi di cucina, ha sede qui, al numero 58, doppio cortile, acciottolato di fiume, convivenza forzata ma non troppo tra cinesi e italiani. Numerosi gli eventi organizzati in occasione di Milano Food Week: dalle degustazioni del weekend, alle dimostrazioni culinarie da parte di chef più o meno noti, alla vendita di prodotti biologici e controllati provenienti, per lo più, da una Liguria a caccia di tradizione locali da riscoprire.

CASCINA CUCCAGNA
Via Cuccagna 2/4
La Cascina Cuccagna è, sulla carta, un progetto di quelli da perderci la testa. Si tratta di una vecchia cascina, nel cuore del centro, che si sta cercando di recuperare per farne un spazio pubblico aggregativo, un luogo di incontro e scambio. Se non fossimo a Milano ma, che ne so, a New York, questo sarebbe il posto più trendy, attivo, interessante della città.
Qui, purtroppo, è quasi tutto fermo per mancanza di finanziamenti. Che se i soldi ce li avessi io, ce li metterei senza battere ciglio. Pensando a un orto biologico per tutti. A un mercato fisso di prodotti a chilometro zero. A spazi al chiuso per corsi di cucina e conferenze. Un luogo dove portare i bambini a giocare. E dove i vecchi si riposano e parlano.
Al momento, di tutto questo c’è poco. Un mercatino biologico il martedì e qualche iniziativa di tanto in tanto. Nulla più.
Lo spazio, però, è bello. Pensi a quando Milano era una città umana. Con le galline e le oche e le cascine tutt’attorno. E il latte appena munto e il pane fatto in casa e la peste e Renzo e Lucia. E tutte quelle storie ginnasiali che dovevi mandare giù a forza. Ma avevano un loro fascino.
In occasione di Milano Food Week sono state organizzate una serie di degustazioni guidate per imparare a conoscere meglio il formaggio di capra, attività di laboratorio per i bambini, un minuscolo mercatino di prodotti alimentari, aperitivi a tema.

One thought on “77 – Tra mercatini e cortili

  1. Questo me l’ero perso… Via Cirillo la conosco bene, c’è u piccolo messicano dove io e nicola da fidanzati ci abbiamo passato interi week end… Ora che ci penso, se c’è ancora, quasi quasi ci faccio una delle prossime serate. Baci

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...