44 – Momiji Time


A Natale ne ho ricevuto altre tre. Che si uniscono alla mia, piccola, collezione iniziata col primo acquisto a Singapore nell’estate del 2009.
Le Momiji Dolls sono le bamboline dell’amicizia realizzate in resina, rigorosamente dipinte a mano, alte più o meno 8 cm, nate in Gran Bretagna nel 2006 su modello delle tradizionali Kokeshi Dolls giapponesi.
Naturalmente, quando ho comprato la prima Momiji (per la cronaca Mika della serie Nina Zimmerman, ispirata ai viaggi), della loro storia non sapevo assolutamente nulla. Sono stata attratta dalla faccina simpatica, dal fatto che mi somigliasse molto, da quel “I love” col cuore di newyorkese fattura, dalla scatola in latta che la conteneva e dal prezzo (mentre in Italia i toys sono merce preziosa per tasche gonfie, a Singapore le graziose bamboline potevano essere mie per pochi dollari, meno di un caffè da Starbucks).

Momiji, in giapponese, significa foglia d’acero. L’acero, che per me rappresenta quell’America del mito fatta di torte di mele, stile country, colline rosse e gialle e latte profumato alla cannella, è un albero molto apprezzato e diffuso in Giappone e ogni autunno, quando le foglie della pianta danno vita a uno degli spettacoli più affascinanti della natura, i giapponesi prendono parte a una sorta di caccia al momiji, il Momiji Gari, durante la quale si riuniscono in punti di osservazione particolari (boschi, foreste, parchi…) per assistere allo show delle foglie che cambiano colore.

A ogni modo, quando ho acquistato la mia prima Momiji, di tutto questo non sapevo nulla. E tuttora mi sfugge il motivo per il quale gli inglesi abbiano scelto proprio questo nome per le loro bamboline stile Kokeshi, ma più trendy e moderne.
Io volevo solo stringerne una in mano. Leggere il motto che ne contraddistingue la personalità (ogni Momiji, infatti, oltre ad appartenere a una serie ben precisa e ad avere un nome, è anche portatrice di un messaggio che la definisce nella sua peculiarità. Il messaggio della piccola Mika è: I like Spiderman and New York City). E iniziare a collezionarle.

Mi piaceva, poi, l’idea del piccolo messaggio segreto da nascondere nel foro situato alla base delle bamboline e il modo in cui vengono vendute: alcune di loro, infatti, sono chiuse all’interno di graziose scatoline in cartone che ricordano le noodles-box dei take-away nipponici. Altre, in sacchettini di plastica imbottita. Altre ancora in scatoline di metallo disegnate.
Tutte le confezioni, però, indipendentemente dalla serie, contengono, oltre alla Momiji, anche una (o più) spillette e adesivi da collezionare.

Le ultimi arrivate (regalo di mio fratello per Natale) sono:
Giggles (della serie Vintage Dolls, 2008) il cui motto è: I like jam tarts and ornithology
Sister (della serie Celebrations dolls generation 2, 2008) il cui motto è: I like florence, twiglets and singing in the rain
Ruby (della serie Joanna Zhou cosplay dolls, 2008) il cui motto è: I like marshmallows and karaoke

A Milano le Momiji si trovano in vendita da Atomic Plastic e alla Rinascente.

4 thoughts on “44 – Momiji Time

  1. Io le adoro Ale,solo che non riesco a trovare la mia preferita:qlla con capelli arancioni e super cuffiene hip hop!So che fa parte,mi pare,della collezione delle “itchy feet dolls”,ma nn la trovo!!Belle Ale,bravo il tuo fratello!

    Mi piace

  2. Prova da Atomic Plastic. Non sono sicura che ce l’abbiano. Ma credo che si possano ordinare. E, cmq, penso sappiano dirti dove trovarla. Io adoro quel negozio. E anche i ragazzi che ci lavorano. Sono dei veri appassionati. Cmq le Momiji sono fighissimi!

    Mi piace

    • Ma veramente??? Secondo me se ci frequentassimo io e te saremmo amiche per la pelle. Auguri anche a te cara di buon anno. Aspetto il tuo post newyorkese di domani e sappi che la tua ricetta della lumon curd del 30 novembre è stato il must di queste vacanze di Natale avendola propinata, senza sosta, ad amici e parenti in ogni occasione.
      Tanti auguri, tanti post e magari un altro viaggetto newyorkese per entrambe nel 2011!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...