43 – Buon Natale!!!

NATALE CAPITOLO UNO: L’INFANZIA

le caselline del calendario dell’Avvento da aprire tutte le sere, i pomeriggi a passeggio con mamma, le nuvole rosa ma solo se ero stata brava… brava brava, i piedini d’oro di Gesù Bambino sul pavimento , il latte finito e il biscotto sbriciolato sulla tovaglia, io e mio fratello sotto l’albero a contare i pacchetti, mamma e papà seduti sul divano a guardarci divertiti, i giocattoli nuovi da mettere tutti da parte, da mirare e rimirare con la paura di toccarli per non romperli, il vestito della festa, il pranzo dagli zii, la montagna.
La delusione nello scoprire che era tutta una messinscena.

NATALE CAPITOLO DUE: L’ADOLESCENZA

la finzione di un interesse finito, le preghiere perché tutto tornasse come prima, la gioia per le vacanze di Natale, il Piccolo Principe e Il Cucciolo alla tele, le sere a tirare tardi, i cioccolatini nascosti nella scatola, i compiti all’ultima ora, l’ansia di capodanno.
Una parentesi grigia in mezzo al nero.

NATALE CAPITOLO TRE: LA POST ADOLESCENZA

l’attesa dei regali di G., le chiacchiere intorno al fuoco all’aperto, lo scetticismo di mio padre, i fiumi d’alcol nella notte fredda, le risate ubriache fino al mattino, la tombola il 25, il mercante in fiera il 26, i preparativi per capodanno, la conta alla rovescia per gli esami di gennaio (sempre con l’acqua alla gola), la voglia di condividere tutto.
La sensazione di un presente eterno che scorre nel presente.

NATALE CAPITOLO QUATTRO: L’ETA’ (QUASI) ADULTA

l’arrivo improvviso, la scoperta della città, l’acquisto divertito dei regali, la scelta della carta e dei bigliettini, l’impacchettamento dei regali, i mercatini, le fotografie, i biscotti dolcissimi, le ricette di Natale, l’albero con i pupazzetti, le bamboline, le decorazioni a casa, l’esaltazione pura della bellezza, le candele profumate, la neve, il sogno di NYC, il pranzo con D. e le altre, gli aperitivi di saluto, la cena a casa dei miei, l’apertura dei regali, il 24 a casa di E. e G. (e V.), il 25… dove capita, il mercante in fiera il 26, capodanno maturo…
Piccole differenze impercettibili che le vedi solo nella prospettiva del Natale precedente.

Ma quest’anno, diverso per tanti, segna la fine di un’epoca e l’inizio di un quinto capitolo che intravedo curiosa tra i fili intrecciati del futuro.

BUON NATALE A TUTTI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...