29 – A Milano c’è una via. In quella via c’è una caffetteria…


A Milano c’è una via – il Naviglio da una parte, Porta Genova dall’altra – che per qualche ragione tutti i milanesi sanno collocare, hanno frequentato, ci sono passati.
A Milano c’è una via che nella mia post adolescenza era sinonimo di “trasgressione” e che ora potrebbe fare concorrenza a Elizabeth St a New York…
A Milano c’è una via e in questa via c’è una caffetteria. Una caffetteria crema e marrone, tavoli e sedie bianchi, tubi a vista.

La via si chiama via Vigevano. La caffetteria That’s Bakery.
Ha poco più di un mese di vita, tanti meravigliose cupcakes colorate sul bancone, piccoli dettagli di stile che la fanno andare oltre Milano.
Per me nella New York dei miei sogni.
Per il proprietario, un napoletano verace, una pizzeria, un ristorante di nouvelle cuisine e un lungo soggiorno all’estero alle spalle, nella Swinging London del suo passato.

Perché That’s Bakery nasce così. Dal desiderio di Alfonso di ricostruire a Milano un angolo di Londra. Una Londra fatta di morbide delizie, pomeriggi di tè, pausa caffè. Una Londra di brunch e ricche colazioni (dolci e salate), uova strapazzate e insalate fai da te.
Una Londra vissuta con gli occhi dello straniero curioso che apprezza quello che a casa sua non c’è: le dolci tortine che stanno in una tazzina e che a sceglierne una da portarsi a casa ci potrebbe volere un’ora.
Perché c’è spesso un viaggio dietro a un sogno. E c’è sempre un sogno dietro a un viaggio.

That’s Bakery è un posto per ogni momento della giornata e per ogni giorno della settimana (è chiuso solo il lunedì. In compenso, dal martedì alla domenica fa orario continuato fino a mezzanotte).
Qui si può venire per una colazione (English breakfast o cappuccino e brioche perché, in fondo, siamo o no italiani?), per lo spuntino di metà mattina, per il pranzo (sandwich, zuppe e ricche insalate nel menu), per il tè delle cinque e per la cena della sera. Qui si può venire per condividere un momento di relax con gli amici, di intimità col proprio fidanzato/a, di riflessione da soli.
Perché io mi metterei lì a sorseggiare caffè (perché, in fondo, sono o no italiana?) mentre leggo il mio libro o navigo in internet. Perché a That’s Bakery c’è persino il collegamento wi-fi.

E… postscriptum: le cupcakes sono buonissime. Vengono vendute a coppie di due o multipli di due e riposte in deliziose scatolette che da sole valgono l’acquisto. Possono essere ordinate e personalizzate durante la preparazione a seconda delle esigenze. E sono un piacere da assaggiare e da guardare.

That’s Bakery
Via Vigevano 41 – Milano
Tel. 02-8394890

4 thoughts on “29 – A Milano c’è una via. In quella via c’è una caffetteria…

  1. avevo in programma di andarci da un po’, ma poi la pigrizia ha sempre prevalso 😉 ora con il tuo racconto non posso più aspettare, domani ci vado!!! baci e buon weekend!

    Mi piace

    • Così se ti fermi a mangiare o a farci il brunch, mi dici com’è. Le cupcakes sono buone buone (quelle che ho assaggiato, per lo meno). Ma me le sarei comprate tutte.
      Baci e buon we pure a te
      A.

      Mi piace

  2. ciao Alessia, sono capitata casualmente sul tuo blog. Cerco notizie sulla polpetteria pubblicizzata su Radio Popolare. Ho visto che dai info veramente interessanti e quindi ti lancio un sos. Vivo e lavoro a Como e organizzo visite culturali per gruppi e spesso sono a Milano. Le persone mi chiedono spesso di fermarci in un locale carino ma non da tagliarsi le vene dove creare un momento per quattro chiacchiere.
    Hai notizie in merito? grazie !!! Margherita (purtroppo non ho un blog)

    Mi piace

    • Ciao Margherita. Benvenuta.
      In merito alla tua richiesta, certo. A Milano ci sono ANCHE locali di questo tipo. Dipende dalle zone, da cosa state cercando, dall’ora. La polpetteria è in via Volta. Io l’ho provata. I prezzi sono medio bassi (tieni conto che il costo dipende dal peso del piatto e non dal tipo di polpetta scelta). E’ un posto carino per un pranzo, secondo me. O per una cena veloce… Che so… prima di tuffarsi nella serata milanese. Non è, però, proprio un ristorante.
      Questo sotto cui hai scritto, invece, è una caffetteria stile americano. Perfetto per colazione, pranzo, cena, tè, caffè… Insomma, quando vuoi. Se vi vai, portati a casa qualche cupcakes. Sono buonisisme.
      Per il resto, se ti va, quando devi organizzare un tour milanese mandami una mail. Se posso aiutarti (ma tieni conto che non sono un’esperta. Scrivo di posti dove sono stata e in cui mi sono trovata bene) lo faccio volentieri.
      Ciao bella
      A.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...