23 – Il Caffè delle fiabe

Si chiama The Royal Cafe, si trova in Amagertorv 6 (Copenaghen) e se si ha un po’ di fortuna, forse, si riescono anche a incontrare Alice e il Cappellaio Matto, il Gatto con gli Stivali o l’Imperatore con i suoi vestiti nuovi.
Definirlo bar è riduttivo. Caffetteria, teieria, pasticceria, cioccolateria…
Davvero non saprei come chiamarlo. Si tratta di un posto magico, una porta d’accesso verso il mondo delle fiabe, quelle più luminose e stravaganti. Quelle in cui è sufficiente accomodarsi in poltrona per trovarsi coinvolti nelle avventure più strampalate. Prendere un tè per diventare grandi o tornare piccoli. Assaggiare una zolletta di zucchero per entrare in un quadro antico accanto a una dama agghindata e al suo cagnolino bianco. Sfogliare una rivista per diventare i saltimbanchi di un quadro di Chagal.
Qui non si viene per ordinare qualcosa. Qui si decide di trascorrere la giornata.
Ci si perde nelle decorazioni leggere. Ci si scompone nei riflessi dei lampadari imponenti. Ci si lascia avvolgere dalla luce chiara, dallo scintillio, dall’apparente tranquillità.
Qui si viene per chiudersi la porta alle spalle. Per perdere tempo. Per rammentarsi, qualora lo si fosse scordato, che sì, un caleidoscopio di fiabe esiste oltre il grigio quotidiano.



Dimenticavo:
naturalmente, in questo luogo incantato dove ogni cosa è possibile, oltre a sorseggiare tè e cioccolata calda, mangiare tortine e cupcakes morbidissimi, è possibile fare shopping. In vendita c’è di tutto. Io alla fine ho comprato dei vasi (ma solo perché in valigia non sarei riuscita a mettere molto di più. Altrimenti, sarei stata la fortunata vincitrice di tutte le scatole di latta, cartone, alluminio… presenti, e non mi sarei lasciata sfuggire i pupazzi e le graziose alzatine!)

THE ROYAL CAFE
Amagertorv 6 – Copenaghen

(ora anche a Tokio)

4 thoughts on “23 – Il Caffè delle fiabe

  1. Che meraviglia di posto!
    Magari ce ne fossero di più di questi luoghi che incantano e fanno perdere la dimensione del tempo, in Italia stendiamo un velo pietoso…
    Grazie Alessia per averci fatto viaggiare con te:)

    Mi piace

  2. Pingback: 24 – S(m)USHI time « Alessia1974Cose

  3. Pingback: 26 – Dolce Danimarca « Alessia1974Cose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...