2 – I’m dreaming California…

Così, durante l’addio al nubilato di un’amica, sento per caso parlare dei corsi di cucina organizzati al California Bakery….
E naturalmente, tempo un nano secondo, entro decisamente in fissa. Ci penso per tutto il weekend e non appena torno a casa inizio a consultare il sito in cerca delle lezioni più adatte a me. Perché ovviamente io le farei tutte. Ma il budget mi impone delle scelte.
Così ci penso un attimo e opto per il pacchetto Showcooking Kit che alla modica cifra di 135€ mi consente di scegliere tra 3 lezioni e in più mi dà diritto a ricevere un vaucher da regalare a un amico (e già so a chi proporlo) per frequentare una lezione a scelta. Insomma, il classico pacchetto paghi 3 prendi 4.
Tra le varie proposte (Apple PiePumpkin PieDouble Choco CakeChocolate Chip Cookies & Moka ChunkChoco Carrot CakeN.Y. Cheese CakeSconesMuffinPlumcakeFruit Christmas CakeGinger Bread Men) decido per:

– Apple Pie
– Pumpkin Pie
– N.Y. Cheese Cake

Sono probabilmente le ricette più classiche della tradizione dolciaria americana. Ma il motivo della scelta è sentimentale soprattutto.
L’Apple Pie, sempre e per sempre, sarà la torta dei miei 7 anni, prima di Natale, quando guardando le figure di Topolino (odiavo leggere i fumetti, le strisce mi davano sui nervi), la torta di Nonna Papera messa a raffreddare sul davanzale della finestra mi fece per la prima volta capire il senso dell’espressione “calore familiare”. Da allora l’Apple Pie, con quella sua forma così iconografica, è sempre stata il simbolo del Natale felice, con la neve che cade sulla strada, le lucine dell’albero accese, il profumo di arance e i bambini felici a guardare sognanti dalla finestra.
La morbosa passione per NYC sta alla base della scelta della
N.Y. Cheese Cake. Sebbene, infatti, questa torta sia buonissima, non ha per me alcun significato… affettivo. Si tratta solo di una buona torta e niente di più. Ma il fatto che sia tipica della Big Apple e forse il suono del suo nome, così americano e musicale, la rendono speciale.
La
Pumpkin Pie è la torta di Halloween, che non è solo la festa che amo di più, ma soprattutto è la festa, in assoluto, più americana, e di Thanksgiving. E insomma… come dire… è la torta del sogno americano. La felicità di essere bambino negli Stati Uniti in un’immagine bloccata di foglie di acero rosso che cadono su vialetti colpiti da un tramonto autunnale. Film e telefilm dell’infanzia. Iconografia impressa nel dna come un marchio a fuoco. La Pumpkin Pie è la torta che scorre nel mio sangue italiano anche se, a doverla dire tutta, non sono nemmeno sicura che mi piaccia così tanto.
Non vedo l’ora di iniziare il corso.

CALIFORNIA BAKERY
P.zza Sant’Eustorgio, 4

20121 Milano
Tel. 02-39811538

Viale Premuda 44
20129 Milano
Tel. 02-76011492



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...